Uncategorized

Scarpe running A2: le migliori del 2021

Le scarpe da running A2 sono conosciute anche come le scarpe da corsa intermedie.

Con il termine intermedio si va, praticamente, ad identificare questa categoria di scarpe come quelle che stanno nel mezzo tra le superleggere (che abbiamo analizzato insieme nel nostro articolo sulle migliori scarpe da running A1) e quelle più ammortizzate, ovvero le A3.

Il peso di una scarpa A2 va dai 200 ai 300 grammi. Questa scarpa è perfetta per un runner che ha un peso che si aggira attorno agli 80 kg.

Ciò non toglie, però, che possa essere usata anche da un runner più leggero, ma che necessita, per diversi motivi, di un ammortizzamento più elevato.

Altra cosa che ci tengo a dire, poi, è che la scarpa A2 solitamente la consiglio solamente a runner che hanno già un po’ di esperienza alle spalle o comunque solamente per le gare in caso di runner un po’ pesanti.

Un amatore alle prime armi, solitamente, non ha ancora una buona tecnica ed una buona muscolatura che lo sostiene e, proprio per questo motivo, è meglio optare per una scarpa più ammortizzata e, molto spesso, anche più pesante.

Mano a mano che il runner prende confidenza con la corsa, comincia ad avere un ritmo più veloce ed ha anche una perdita di peso (nel caso fosse necessario). Ecco, allora, che la scarpa da running A2 potrebbe essere perfetta.

Insomma, un valido compromesso tra sostegno e leggerezza.

Scopriamo ora insieme i migliori modelli di scarpa da corsa A2.

Migliori scarpe running A2: la nostra classifica aggiornata al 2020

Perfette per le gare e per allenamenti veloci, le scarpe intermedie sono il connubio ideale tra efficienza, sostegno e comodità.

In commercio se ne trovano davvero a milioni e spesso non è facile capire quale sia il modello perfetto per le tue caratteristiche.

Dopo averne provate ed esaminate tantissime ecco che sono arrivata alla lista delle migliori scarpe da running A2.

Ecco per te i modelli con i quali non puoi sbagliare e puoi fare i tuoi personal best in tutta sicurezza.

ASICS Roadhawk FF 

Asics è un marchio ben noto nel mondo dello sport ed ha da sempre un occhio attento al mondo della corsa.

Le ASICS Roadhawk FF hanno una versatilità davvero elevata che ti permettono di poterle utilizzare per diverse tipologie di lavori: ripetute, salite, medi, progressivi e perfino lunghi.

La caratteristica principale di questo modello è la tomaia senza cuciture.

Questo particolare rende la calcata davvero molto confortevole e ti permette di sentirti a tuo agio fin dal primo passo.

La scarpa si adatta perfettamente alla forma del tuo piede e la suola devo dire che dona un ottima risposta ad ogni rimbalzo.

L’ammortizzamento è ottimo grazie all’insieme di due diverse schiume nell’intersuola: la schiuma Flytefoam e la schiuma SpevaFoam.

Da notare anche la durabilità della scarpa che è resa migliore grazie all’aggiunta di un ulteriore sostegno (il High Abrasion Rubber) nei punti in cui la scarpa ha maggiore contatta con il terreno.

Il costo si aggira attorno ai 120-150 euro a seconda del colore e della taglia.

ASICS Roadhawk FF 2, Scarpe da Running Uomo, Nero (Black/White 401), 45 EU
  • Tomaia in Mesh aperta - Fornisce comfort traspirante.
  • Struttura senza cuciture - Riduce il rischio di irritazioni e vesciche.
  • SpevaFoam 45 - Fornisce maggior comfort e migliora le proprietà di rimbalzo.
  • FlyteFoam Propel - Progettato per fornire una reattività migliorata durante l'allentamento.
  • I.G.S - Impact Guidance System technology incoraggia la scarpa a lavorare con il piede piuttosto che a controllarlo.

Mizuno Wave Shadow 3

Altro marchio sempre più apprezzato nel mondo del running è sicuramente Mizuno.

Le Mizuno Wave Shadow 3 hanno un peso complessivo di circa 250 grammi e, quindi, sono piuttosto leggere come calzatura.

La tomaia è molto leggera, traspirante e si adatta perfettamente alla forma del piede accompagnandolo e proteggendolo allo stesso tempo ad ogni suo movimento.

La cosa che faccio notare immediatamente è la presenza di un contrafforte nella parte del tallone.

Questa aggiunta dona due aspetti positivi:

  • ottimo ammortizzamento;
  • migliore protezione del Tendine d’Achille (croce di tantissimi runner).

La suola ha un ottimo grip ma, se devo essere onesta, è un po’ rigida rispetto ad altre scarpe running A2.

Tuttavia, dopo averla utilizzata per 10-15 km ecco che la suola comincia ad essere perfetta ed a rispondere al meglio ad ogni passo. Insomma, non giudicare questa Mizuno subito alla prima uscita, dalle un po’ di tempo.

Infine, per le sue caratteristiche generali, te la consiglio solamente se stai preparando distanze come i 5 km, 10 km od i 21 km. Se devi fare una maratona non è la miglior scarpa da scegliere.

Ha un costo di circa 120 euro.

Mizuno Wave Shadow 3, Scarpe da Running Uomo, Jaune Blanc, 46 EU
  • AIRmesh - Consente a ogni scarpa da corsa di Mizuno di mantenere un elevato standard di traspirabilità e comfort della tomaia.
  • DynamotionFit - Migliore vestibilità e libertà di movimento.
  • Vestibilità senza stress: fornisce la giusta quantità di struttura e supporto.
  • Sistema di allacciatura: favorisce una vestibilità bloccata.
  • Intersuola Wave Tecnologia unica per ammortizzazione e stabilità.

Adidas Adizero Boston 8

Non potevamo non continuare con il marchio Adidas, altra azienda ben nota per la sua professionalità e per avere da sempre un occhio di riguardo per il settore running.

Questo modello ha la particolarità di avere un’ammortizzamento più ampio rispetto a tante altre scarpe da running A2.

Questo fattore, quindi, fa si che la Adidas Adizero Boston 8 sia perfetta per allenamenti veloci e per chi vuole fare una gara cercando il suo personal best in totale sicurezza.

Ha un peso complessivo di 244 grammi e nel complesso possiamo dire che è una scarpa piuttosto durevole nel tempo.

Piuttosto traspirante ha la capacità di mantenere il piede alla giusta temperatura garantendoti le migliori sensazioni durante le tue corse.

Adatta per chi fa distanze dai 5 km alla mezza maratona. Se si è ben allenati e non si ha un peso troppo importante può essere usata anche per la preparazione di una maratona.

Il costo si aggira attorno i 130-150 euro.

adidas Adizero Boston 8 W, Scarpe da Corsa Donna, Segnale Corallo/Argento Met./Ftwr Bianco, 42 EU
  • Scarpe Adidas
  • Scarpe sportive per il tempo libero e sportwear, unisex, per adulti
  • Adizero HJ (EE4538)

ASICS Gel-Noosa Tri 12

Proseguiamo con un’altra scarpa Asics.

Questo modello è una scarpa da running A2 piuttosto leggera.

Il suo punto di forza? La presenza di un’intersuola FLYTEFOAM™ che si abbina a un’ammortizzazione con tecnologia GEL™. Insomma un connubio perfetto per avere il miglior sostegno ed allo stesso tempo sfruttare tutta la forza di ogni spinta.

La durabilità della scarpa è davvero eccellente vista anche la presenza di un resistente tassello nel tallone in AHARPLUS™ che rende la scarpa molto più stabile ed efficiente nel tempo.

I lacci ed il tirante della linguetta sono molto elastici per rendere la scarpa molto più rapida e comoda da indossare.

Interessante anche il design che rende la scarpa molto moderna e bella esteticamente.

Il costo va dai 130 ai 190 euro a seconda del colore e della taglia. Li vale davvero tutti.

ASICS Gel-Noosa Tri 12, Scarpe da Corsa Uomo, Noir, 42 EU
  • Scarpe da running
  • Tomaia in rete traspirante
  • Tecnologia Light Ahar Sponge, resistenza all'abrasione per una maggiore durata

New Balance 1500 V6

Passiamo ora ad un modello di scarpa running A2 firmata New Balance.

Devo dire che il marchio New Balance l’ho sempre visto più per camminare ma, negli ultimi anni, ha fatto degli enormi passi in avanti nella tecnologia delle sue scarpe e la qualità è davvero diventata indiscussa.

Questo modello di scarpa A2 è perfetta per la corsa su strada, quindi meno indicata se devi fare lavori specifici e molto tecnici su pista.

Il primo dettaglio che mi è saltato subito all’occhio è la presenza di un’intersuola REVlite con una formulazione all’avanguardia in cui vi è un cuscinetto progettato per avere un rimbalzo più rapido ad ogni tuo passo.

Insomma, davvero ottimo per chi vuole raggiungere sempre la massima spinta nelle sue corse.

La tomaia è leggera, traspirante e senza cuciture per un comfort ancora più elevato.

Ha un costo che si aggira attorno ai 150 euro.

New Balance 1500 V6 Boa Wettkampfschuh Damen-Koralle, Pink, Scarpe da Competizione Donna, 41 EU
  • Tomaia in maglia ingegnerizzata e traforata- Ideata per essere estremamente traspirante.
  • Senza cuciture- Per una vestibilità confortevole, senza irritazioni.
  • Meta Lock nella zona mediana del piede- Crea una vestibilità aderente avvolgendo il piede in posizione senza limitare il movimento
  • Struttura a scarponcino- Offre una calzata stabile e sicura ed è facilmente indossabile grazie all'aggiunta di linguette per il tallone
  • Design affusolato- Riduce la resistenza aerodinamica ad ogni passo per una falcata scattante.

ASICS NOVABLAST

Per finire ho deciso di inserire nella lista un’altra scarpa running A2 Asics.

È perfetta per ogni runner con appoggio neutro che desidera avere una corsa più dinamica e reattiva.

Infatti, devi sapere che la suola è molto caratteristica grazie ad un design ben studiato ed alla presenza di una nuova schiuma: la FLYTEFOAM BLAST™.

Questo connubio rende la scarpa molto veloce garantendo un perfetto ritorno di energia ad ogni rimbalzo.

Altra particolarità, poi, è l’altezza della scarpa che, rispetto alle altre A2 in commercio, è un po’ di elevata per offrire anche una grande stabilità ed un grande supporto nelle lunghe distanze.

La tomaia è leggera e super traspirante per garantire un perfetto circolo dell’aria ed un piede sempre asciutto e scattante.

Insomma, sicuramente una scarpa da valutare attentamente.

Il costo va dai 90 ai 160 euro circa a seconda del colore e misura.

ASICS NOVABLAST, Scarpe da Corsa Uomo, Gris Clair Noir, 40.5 EU
  • Scarpe da running
  • Tomaia in rete jacquard
  • Tecnologia FLYTEFOAM Blast per un maggior rimbalzo energico

Come scegliere le scarpe running A2: regole e consigli

La scarpa è il fattore più importante in assoluto quando ci si accinge a scegliere il proprio outfit da running.

Una scarpa sbagliata non solo può rendere la tua corsa molto più difficoltosa e lenta, ma può anche causarti dei fastidi e dolori non da poco.

Molti runners sono super informati sull’ultimo modello di smartwatch o sull’ultima maglia termica uscita in commercio, ma si trovano poi in difficoltà nel momento in cui devono scegliere la scarpa da running perfetta.

Ma allora come fare?

  • Appoggio. Valuta e studia l’appoggio del tuo piede. Per far ciò ci sono anche molti negozi specializzati che eseguono l’esame del piede in modo veloce e gratuito.
  • Ammortizzamento. Questo fattore va di pari passo con il tuo peso e con la tua preparazione. Ovvio che, maggiore sarà il peso corporeo maggiore dovrà essere anche l’ammortizzamento della scarpa.
  • Utilizzo reale. Pensa e valuta ai tuoi allenamenti, al numero di km settimanali, al tipo di terreno in cui corri. Sono piccoli fattori ma che uniti insieme vanno ad incidere non poco sulla scelta finale di una scarpa.

Limitarsi a dire solo questo è davvero riduttivo, ecco, quindi, che ti consiglio di leggere i nostri consigli su come scegliere la scarpa da running perfetta.

Ora non mi resta che augurarti tante buone corse.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button